INZUBANI

Caryopteris: un saluto all’estate!

I Caryopteris con i loro vaporosi fiori dipingono di blu nostro giardino e ci accompagnano verso l’autunno

Storia

Il Carypteris è un genere che riunisce alcune specie di arbusti provenienti dall’Asia, in particolare in Cina, dove crescono spontanei su aridi versanti rocciosi. Sono presenti diverse specie ma la più diffusa e conosciuta è un ibrido spontaneo: il Caryopteris x clandonensis, scoperto in Europa agli inizi degli anni ’30 da Arthur Simmonds.

Caratteristiche

I Caryopteris sono arbusti che non superano i due metri di altezza. La pianta e` caratterizzata da fusti sottili, ramificati e spesso arcuati. Le piccole foglie compaiono a primavera inoltrata; sono ovali di colore grigio-verde, lievemente aromatiche e ricoperte da una sottile peluria. Verso la fine dell’estate la pianta produce lungo tutti i fusti splendidi fiori di colore viola, blu scuro o bianco a seconda della varietà.

Da Zubani potete trovare la Caryopteris x clandonensis grand Bleu, molto conosciuta ed apprezzata per la sua abbondante fioritura. A fine estate produce splendidi fiori di un blu intenso.

Coltivazione

I Caryopteris non richiedono particolari cure e sono molto facili da coltivare. Si adattano a qualsiasi tipo di condizione climatica: resistono molto bene alla siccità ma anche al gelo invernale. Prediligono il sole: è consigliabile perciò posizionare la pianta in una zona ben soleggiata. I Caryopteris non amano i ristagni d’acqua: quindi porre attenzione affinché` il terreno sia sempre ben drenato e irrigare quando completamente asciutto. La concimazione va effettuata con del concime granulare a lenta cessione in primavera e in autunno, eventuali potature al termine dell’inverno.